Ass. Culturale Mercatino dei Gaudenti

Regolamento

§ 1
E' istituita la manifestazione denominata "Mercatino dei Gaudenti" riservata ai privati cittadini o associazioni che non svolgono attività con carattere di impresa e che intendono esporre e vendere oggetti usati e da collezione, prodotti di artigianato hobbistico e opere d'arte da loro realizzate.

§ 2

E' fatto divieto di vendita di animali vivi, armi, oggetti ingombranti, metalli preziosi e oggetti di particolare valore antiquario.

§ 3

Non sono ammesse le categorie di operatori del commercio la cui attività è regolata dalla L.P. 22.12.83 n. 46 e ss.mm. o per le quali il TULPS preveda il rilascio di specifica licenza.

§ 4
L'accesso agli spazi espositivi è consentito solamente contro il pagamento della quota di adesione giornaliera che varia a seconda della metratura e dà diritto al ritiro del biglietto numerato distribuito da un incaricato dell'Associazione organizzatrice "Arteria".

§ 5

Lo spazio su cui organizzare la propria esposizione è assegnato da incaricati dell'Associazione "Arteria" fino ad esaurimento degli stessie non può essere in nessun caso scelto, prenotato o riservato.

§ 6
E' riservato all'Associazione "Arteria" uno spazio variabile per iniziative collaterali.

§ 7

L'accesso al luogo in cui si tiene il Mercatino è consentito agli automezzi per le sole operazioni di carico e scarico; essi devono essere quindi immediatamente allontanati.

§ 8
Ogni espositore deve tenere un comportamento corretto e consono all'ambiente che lo circonda nel rispetto degli altri partecipanti al Mercatino e incaricandosi di lasciare il suo spazio perfettamente pulito al termine della manifestazione.

§ 9
Le operazioni di sgombero non potranno avere inizio prima delle 17
, salvo diversa disposizione.

§ 10

Le merci devono essere sistemate
con ordine, gusto e possibilmente su tavoli.

§ 11

Lo spazio massimo per la bancarella è di m 1 x 4
. Spazi superiori, e comunque non superiori a m. 1 x 6, sono consentiti solo a collezionisti di dischi e libri usati, in considerazione delle caratteristiche intrinseche delle merceologie.

§ 12
L'Associazione "Arteria" non può essere chiamata a rispondere
per danni a cose o veicoli, nonché per furti subiti.

§ 13

L'Associazione "Arteria", rilevata l'esposizione di merci riconducibili
al punto 2 ovvero non riconducibili al punto 1, richiederà l'intervento della Polizia municipale per l'applicazione delle sanzioni previste dalla L.P. 46/83 e/o dal TULPS.

§ 14

L'Associazione "Arteria" dovrà negare l'accesso
, per le successive edizioni del Mercatino, ai soggetti sanzionati ai termini del punto 13.

§ 15
L'Associazione "Arteria" ha la facoltà di allontanare dal Mercatino
chiunque sia ritenuto responsabile di pregiudicarne il sereno svolgimento

§ 16
L'acquirente ha la facoltà di chiedere all'espositore una dichiarazione di proprietà
dal momento dell'acquisto. L'espositore è obbligato a corrispondere a tale richiesta.