Progetto Arteria

Come funziona

PER PARTECIPARE BISOGNA ESSERE IN POSSESSO DELL'APPOSITO TESSERINO RILASCIATO, 
PER I RESIDENTI IN PROVINCIA DI TRENTO 
DAL COMUNE DI RESIDENZA,
PER I RESIDENTI FUORI PROVINCIA DAL COMUNE DI TRENTO;
SENZA TESSERINO NON E' POSSIBILE ACCEDERE
AL MERCATINO E VA OBBLIGATORIAMENTE ESPOSTO
SUL BANCO ESPOSITIVO.
I TRASGRESSORI VERRANNO SANZIONATI.


 

Dal 2018 il Mercatino verrà gestito da PROGETTO ARTERIA: il riferimento rimane il sito internet www.mercatinodeigaudenti.it tramite il quale si potrà accedere a tutte le informazioni riguardanti la partecipazione, le date, le iscrizioni agli eventi e eventuali informazioni dell'ultimo momento.

Alcune modalità di partecipazione sono cambiate rispetto agli anni precedenti- In primo luogo sarà necessario rifare la procedura per il login ( si può utilizzare la vecchia mail) seguendo le indicazioni e inserendo tutti i dati richiesti che devono corrispondere a quelli del tesserino da hobbista rilasciato dalla Provincia di Trento. Deve essere aperto un solo login per tesserino. Contestualmente alla compilazione del login bisognerà compilare anche il modulo in cui si dichiara di essere a conoscenza della legge relativa agli hobbisti, al nuovo disciplinare del Mercatino dei Gaudenti ( potete trovarli sul sito) e la liberatoria.

Le richieste di prenotazione ai singoli eventi avranno inizio a partire dalle ore 20.00 di due giovedì antecedenti l'evento ( 9 giorni prima ) con  mail contestuale di presa in carico della richiesta di iscrizione. La conferma di prenotazione avverrà con seconda mail alla fine delle iscrizioni che chiuderanno alle ore 22.00 del martedì antecedente l'evento ( 4 giorni prima ).

Per ogni evento i calendari di iscrizione saranno 3: uno per i residenti in Provincia di Trento, uno per i residenti e fuori Provincia di Trento e uno riservato alle Associazioni. Sarà possibile prenotare per fasce orarie fino ad esaurimento dei posti. Invitiamo gli espositori al rispetto della fascia oraria assegnata e a NON PRESENTARSI IN ANTICIPO onde evitare inutili rallentamenti delle procedure di entrata, intralci alla viabilità, alla sicurezza stradale favorendo così l'ingresso alla piazza in un clima sereno. Chi si presenterà in anticipo verrà invitato a ripresentarsi all'orario di prenotazione.

Da quest'anno sarà attiva una lista d'attesa per le eventuali richieste di prenotazione in esubero che entrerà in funzione a calendari completi. In caso di impossibilità di partecipazione è obbligatorio disdire per garantire l'accesso agli espositori in lista d'attesa. Le disdette andranno comunicate tramite la mail progettoarteria@mercatinodeigaudenti.it .

Al momento dell'iscrizione bisognerà inserire il numero di targa dell'automezzo utilizzato durante le fasi di carico e scarico al fine di evitare contravvenzioni ( si ricorda che la comunicazione della targa consente l'accesso nella sola zona ZTL di piazza Garzetti dalle 05.00 alle 20.00 in occasione dell'evento). Eventuali cambi di targa andranno comunicati al momento dell'ingresso tramite compilazione di un modulo apposito.

L'accesso con automezzo è consentito solo al mattino per le operazioni di scarico e non prima delle ore 16.00 per le operazioni di carico.

Al momento della prenotazione il sistema richiederà anche il numero di metri espositivi occupati (solo la metratura utilizzata come spazio espositivo non l'intera area occupata da un eventuale gazebo). Ricordiamo che spazi espositivi superiori ai 4 metri sono consentiti solo per chi espone libri e dischi.

A TITOLO ESEMPLIFICATIVO:

La quota di partecipazione giornaliera per il 2018 e 2019 è stabilita in euro 6,00 al metro.

Per le Associazioni che espongono ad offerta libera la quota verrà calcolata su un solo metro espositivo e basterà quindi segnare 1 solo metro indipendentemente dallo spazio occupato.

Ricordiamo che ogni tesserino dà diritto a partecipare a 14 mercatini all'anno ma non più di 8 mercatini l'anno nei comuni con più di 10.000 abitanti, che tutta la merce esposta deve essere prezzata e non può superare complessivamente € 2.000,00 e con un valore massimo per singolo pezzo di  € 200,00.

I rifiuti prodotti dagli espositori il giorno del Mercatino non possono essere buttati o abbandonati nei cestini o nei bidoni presenti in Piazza. Al termine del mercatino, ciascun partecipante deve provvedere a sgomberare il suolo pubblico dai rifiuti prodotti, portandoli presso la propria abitazione (per essere poi smaltiti secondo le modalità previste nel Comune di appartenenza). I trasgressori saranno segnalati al Comando di Polizia Municipale per il pagamento della relativa sanzione.